logo amministrazione trasparentelogo albo on line.pnglogo MAD.png

Open day secondaria 2019

collage open day secondaria.jpg

In occasione dell’Open Day dell’IC Noviglio Casarile, svoltosi il 29 Novembre 2019 la Dirigente Scolastica, alcuni membri dello staff, hanno presentato ai genitori convenuti le caratteristiche dell’Istituto, gli obiettivi e l’impianto educativo-didattico della scuola, i gruppi di lavoro, la rete territoriale, i progetti di ambito umanistico, scientifico, linguistico, le strategie su cyberbullismo e sostenibilità, le uscite didattiche e viaggi di istruzione infine l’orientamento in entrata e in uscita, testimoniato da un alunno che frequenta attualmente classe terza della scuola secondaria nel plesso di Casarile ed i risultati a distanza riferiti e presentati da ex studenti che si accingono a frequentare prestigiose università del territorio o che già le frequentano.

Abbiamo voluto dare un saggio della nostra offerta didattica, laboratoriale e significativa, in cui i ragazzi hanno sperimentato un sistema di vivo coinvolgimento nel loro processo di apprendimento; in entrambi i plessi sono stati realizzati laboratori a tema e trasversali, in particolare nel plesso di Casarile gli alunni hanno avuto la possibilità di partecipare alle attività di:

Vulcanologia: il docente di scienze, con il supporto della collega di sostegno, ha predisposto un modello di vulcano in cartapesta, simulando l’eruzione;

In…forma…mente: il docente di matematica ha presentato i diversi software di geometria, geografia, tutore dattilo e invalsi online, oltre ai principali comandi del pacchetto office;

Inventastorie: il docente di lettere, insieme alla collega di sostegno, ha fornito delle carte illustrate ai bambini, i quali estraendo a caso dovevano inventare al momento una storia e ricordare poi la successione delle carte e di conseguenza della storia creata.

Animali fantastici e come crearli: la docente di arte, dopo il sorteggio delle immagini di animali da due diverse scatole, ha chiesto ai bambini di disegnare un animale fantastico, combinando i vari elementi;

Geogiochiamo: il docente di lettere, con la collega di sostegno, ha proposto dei giochi interattivi con l’ausilio della Lim, per imparare la geografia giocando;

Emozionando: le docenti di lingua hanno proiettato sulla Lim il trailer di un film animato, chiedendo successivamente ai bambini di colorare, secondo i propri gusti, i personaggi delle emozioni, rispondendo in lingua ad alcune domande sui personaggi e sulle emozioni;

Musicalmente: il docente di musica, aiutato dal collega di sostegno e gli alunni della classe terza ha riprodotto alcuni brani, tra cui un pezzo scritto e arrangiato con la collaborazione degli alunni in occasione del progetto “Agenda 2030”.

A Noviglio gli alunni tutor della scuola secondaria hanno mostrato e guidato gli alunni della scuola primaria nell’esecuzione di esperimenti di scienze riguardanti la capillarità, la densità, la tensione superficiale e la produzione di anidride carbonica a partire da aceto e bicarbonato di sodio.

Gli ospiti, inoltre, hanno avuto la possibilità di cimentarsi, come piccoli programmatori, in un’attività dì coding”.

Nel laboratorio di Geografia tutti hanno potuto ammirare i modellini sugli elementi naturali realizzati dagli alunni delle due prime, apprezzarne le caratteristiche, spiegate dagli alunni relatori e assistere all’eruzione continua di tre vulcani.

Nel corridoio antistante la segreteria è stato allestito un mini bowling a cui hanno partecipato tutti i bambini ospiti coordinati dai loro compagni più grandi.

Nel laboratorio di inglese i bambini hanno imparato i nomi inglesi di alcune nazioni, si sono poi cimentati in giochi di società, memory game e bingo, mentre la docente illustrava la propria metodologia ai genitori presenti, col supporto di immagini proiettate sulla LIM.

Nel laboratorio di scrittura creativa "Esercizi per far sgranchire la penna", gli ospiti visitatori, accolti dalle insegnanti e da alcuni ex alunni della scuola, sono stati coinvolti nello svolgimento di diversi giochi linguistici (kriss cross natalizi, calligrammi e acrostici e la ricetta per una giornata indimenticabile).

Prezioso e ricercato Il Punto Performance, nato per enfatizzare e condividere l’incipit proposto dalla Dirigente Scolastica per il logo dell’Istituto: “la scuola che riscopre il pensiero”: il fruitore dell’opera diviene esso stesso opera d’arte mettendosi in posa all’interno del “tableau”. Due alunni per l’occasione coinvolgevano gli intervenuti all’open day portandoli presso l’installazione per immortalarne la fusione con uno scatto.

Nell’aula di disegno i docenti di arte e tecnica hanno dato vita al laboratorio di cartonnage, realizzando, mediante l’uso di semplici strumenti di disegno e taglio e l’impiego di materiale di recupero, nello specifico di cartoni di imballaggio delle borracce consegnate agli alunni in occasione dell’evento “Il pianeta in una borraccia”, scenari tridimensionali creati per narrare una favola. Il laboratorio aveva l’obiettivo di continuare a sensibilizzare gli alunni sui temi legati all’ambiente, per imparare ad avere rispetto e cura del mondo che ci circonda. L’ altro messaggio veicolato attraverso l’attività pratica è stato agevolato dalla favola “La giraffa e l’elefante” ove la vanità e l’orgoglio portano ad isolarsi mentre la condivisione e la generosità ci fanno crescere ed essere più felici.    

Sperando di aver fatto cosa gradita vi invitiamo, nel caso in cui permanessero ancora dei dubbi, a contattarci ai seguenti indirizzi dirigente@icnovigliocasarile.edu.it ; miic881004@istruzione.it

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.